Automobili letteralmente ''a prova di morte''.

zeusnews.it - 22-03-2016

Guida_selfMeno di cinque anni e gli incidenti stradali, quantomeno quelli mortali o che causano ferite gravi, saranno soltanto un brutto ricordo del passato. A prometterlo è Volvo che per bocca del proprio CEO Lex Kerssemakers ha promesso entro il 2020 auto "a prova di morte" e sostiene che non si tratti soltanto di una mossa pubblicitaria. «Se conoscete gli ingegneri svedesi, saprete che sono estremamente sinceri» spiega Kerssemakers. «Non dicono qualcosa in cui non credono». Per raggiungere quell'obiettivo, Volvo punta su tutta una serie di tecnologie che entreranno a far parte della normale dotazione automobilistica da qui al 2020. Né bisogna poi dimenticare che il 2020 è anche l'anno in cui l'azienda svedese prevede di far arrivare sul mercato i primi veicoli autonomi. La guida autonoma è, per Volvo, il mezzo che porterà alla completa sicurezza sulle strade: l'integrazione delle varie tecnologie disponibili, guidate da un computer in grado di prendere decisioni più in fretta di quanto possa fare un essere umano e con una visione più precisa e ampia degli altri utenti della strada, è la chiave per ridurre a zero gli incidenti mortali. Di seguito, le 8 tecnologie che secondo Volvo permetteranno di eliminare per sempre gli incidenti mortali. 1. Airbag esterni Tutti conosciamo gli airbag all'interno dell'auto, che proteggono gli occupanti del veicolo in caso di incidente. Volvo però da tempo è al lavoro sugli airbag esterni: nel malaugurato caso in cui l'auto investa un pedone, questi airbag possono salvargli la vita. 2. Sistemi anti-collisione Se gli airbag sono certamente utilissimi in caso di collisione, l'ideale è però che la collisione nemmeno avvenga. Così Volvo sta dotando le proprie auto di tutta una serie di sensori che permettono all'auto di frenare automaticamente quando rileva un impatto imminente, senza bisogno che il guidatore intervenga. 3. Rilevamento dei pedoni Prima di azionare i freni del sistema anti-collisione, l'auto fornisce al guidatore tutte le informazioni che possiede, in modo che questi possa agire secondo il proprio giudizio. Così il sistema di rilevamento dei pedoni segnala a chi sta guidando la presenza di persone sulla strada, evidenziando quelle che potrebbero non essere visibili, magari perché la zona è scarsamente illuminata.

© 2016 - 2018, . All rights reserved,

Print Friendly
Preventivo veloce Auto
News
Info sinistri

Translate »
Open chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao. Possiamo aiutarti?